sede legale:
via Tosio 11
25121 Brescia (BS)
Tel/Fax 0302521107
cf 98039330174


info@avisco.org





I nostri progetti

Unico nel suo genere e pluripremiato a livello internazionale, il progetto è parte integrante dell’offerta educativa e ricreativa dell’Ospedale dei Bambini, Presidio dell’ASST Spedali Civili di Brescia, dal 2012. Non prevede costi a carico delle famiglie, né della struttura ospedaliera ed è presente nei reparti pediatrici tutto l’anno, anche nel periodo estivo. Ogni anno coinvolge circa 100 bambini e ragazzi tra i 5 e i 17 anni.
 

I partecipanti sperimentano la tecnica e il linguaggio del cinema d’animazione dando vita a storie e personaggi, assistiti da personale altamente qualificato che mette a loro disposizione una serie di attrezzature professionali progettate per adattarsi agli ambienti di cura. Gli incontri di sonorizzazione e i percorsi di visione di cortometraggi d’autore completano l’esperienza, vissuta dai bambini come occasione di gioco, condivisione ed espressione del proprio mondo interiore.

 

Produrre un film d'animazione è un'attività molto coinvolgente, che favorisce la socializzazione ed il benessere, aiuta a dare corpo e voce al proprio mondo interiore, anche attraverso l'uso delle nuove tecnologie. Il laboratorio, caratterizzato da un approccio ludico, stimola la creatività e la consapevolezza di sé e crea uno spazio in cui incontrare gli altri, aiutando il bambino ospedalizzato e la sua famiglia a vivere l'ambiente e il tempo della degenza come occasioni di divertimento e apprendimento, oltre che di cura.

 

Visita il blog cartonianimatiincorsia.org

> I LABORATORI

Fotografie e video che raccontano i laboratori meglio di tante parole

> I FILM NATI IN CORSIA

I film d'animazione realizzati dai giovani pazienti animatori dal 2012 al 2016

> STAFF

Chi fa cosa? Nomi e contatti di chi è coinvolto nel progetto

> CREDITS

Gli enti pubblici e privati che sostengono il progetto

> PRESS

Comunicati, immagini, schede informative...tutto ciò di cui un bravo giornalista ha bisogno per scrivere un bell'articolo sul progetto

> CARTOONS IN WARDS

 

Brief project description